Il Nodo Compagnia teatrale
 

Don Chisciotte

di Miguel de Cervantes

Commedia

 
   
 
Don Chisciotte
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 21 gennaio 2015
    Castellucchio 21 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio 22 gennaio 2015
    Castellucchio 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
  • Castellucchio, 22 gennaio 2015
    Castellucchio, 22 gennaio 2015
     
Porta questo spettacolo nel tuo teatro!
 
Prossimamente
   
Sab 17 Feb 2018 - 21:00
Nuvolento (BS)
Sala Polivalente Vecchio Mulino
Ingresso posto unico € 5,-
   
   
 
Commedie Teatro di intrattenimento Teatro classico

Dal seicento spagnolo ai nostri giorni, la figura e la pazzia di Don Chisciotte sono rimaste proverbiali nell’immaginario universale. Il magmatico eroe della Mancia è oggi come allora alle prese con un mondo che non capisce e che non lo capisce. Da queste incomprensioni scaturiscono una serie di situazioni ridicole e paradossali in cui Don Chisciotte si getta a capofitto insieme al suo scudiero Sancio Panza. Spesso ne esce pesto e malconcio, ma nella sua pazzia e ostinazione ravvisiamo sprazzi di genialità inaspettati che ci aprono nuove prospettive per leggere il nostro mondo complesso, sempre trascinato in una corsa folle e incomprensibile dalle pale invisibili di migliaia di mulini a vento.

“Don Chisciotte ragionava con la volontà, e quando diceva: ‘So io chi sono! ’, intendeva dire soltanto: ‘so io chi voglio essere! ’. E’ questo il cardine di tutta la vita: che l’uomo sappia chi vuol essere. Poco ti deve importare ciò che sei: la cosa fondamentale per te è ciò che vuoi essere. (…) L’uomo è uomo in tutto e per tutto soltanto quando vuol essere più che uomo.”

(Miguel de Unamumo, Vita di Don Chisciotte e Sancio Panza, 1905 – Edizione italiana Mondadori 2006)

 

La riduzione teatrale

Chi ha letto Don Chisciotte? Molti forse, ma sicuramente meno di quanti pensiamo. Molti avranno letto il primo volume, pochi anche il secondo, infatti non è una lettura semplice e le 1200 pagine di alcune edizioni, ma se ne trovano anche di 800 a seconda dei formati, possono spaventare anche il lettore più agguerrito.

Eppure tutti conoscono per nome il personaggio. Tutti pensano immediatamente ad un signore magro, non più tanto giovane con armatura, cavallo e lo scudiero Sancio Panza che lo accompagna in groppa ad un asino. Questo signore poi è un po’ matto e ha deciso di fare il cavaliere errante, e anche questo è noto a molti. Poi tutti, ma proprio tutti, sanno che ad un certo punto Don Chisciotte prende dei mulini a vento per giganti, li attacca e ne resta tutto ammaccato e in alcuni casi addirittura attaccato alle pale a girare come su di un otto volante. E poi? Ora i ricordi diventano più vaghi.  Pensandoci un po’, ci viene però sicuramente in mente che Don Chisciotte è innamorato di una dama che si chiama Dulcinea.

Ebbene nel Don Chisciotte di Miguel de Cervantes ci sono tutte queste cose, ma ovviamente anche tanto di più. Innanzitutto c’è la descrizione del mondo in cui viveva Cervantes, il seicento spagnolo. Poi c’è la pazzia, lo spasso, il lazzo, lo scherzo, il divertimento, le botte. Sì, perché una cosa che spesso si dimentica è che Don Chisciotte è un romanzo comico, scritto per divertire i lettori e per mettere alla berlina i personaggi che si aggiravano nella Spagna di allora. E poi ci sono le digressioni poetiche, un po’ di critica letteraria, sonetti e poesie all’inizio e alla fine, qualche vistosa incongruenza qua e là, qualche saggia riflessione, un po’ di avventure sconclusionate e tanti, tanti personaggi.

Gli Junguesi, i battilana di Segovia, i mercanti di Toledo, il barbiere e il curato, la nipote di Don Chisciotte, Cardenio, il forzato Gines di Passamonte, Sansone Carrasco, Maritornes e l’oste Giovanni Palomecche, il prode biscaglino, il cavaliere degli specchi, Pedro Alonso, Dulcinea e altre centinaia. Sopra tutti e onnipresenti Don Chisciotte e Sancio Panza che sono l’alfa e l’omega del romanzo, il sogno e la realtà, l’infinito e il finito, la chiave di lettura alta e bassa della realtà.

 

Don Chisciotte si può leggere e rileggere per una vita, un’avventura alla volta. Tutto è legato eppure ogni capitolo è una storia conclusa. Ne abbiamo scelti alcuni di questi capitoli, quelli che ci hanno colpito, divertito e fatto riflettere. Mille altre sarebbero state le possibilità, perché ogni cosa finita diventa infinta a seconda di chi la legge e di chi l’interpreta.  Don Chisciotte amava la commedia e i commedianti, come dice nel secondo volume. Noi ci siamo divertiti a cercare il nostro Don Chisciotte a teatro, fra attori e commedianti, per provare a scoprire dove si nascondono i mulini a vento del nostro mondo contemporaneo.   

R. Malesci


...continua


Regia   Raffaello Malesci
     
Scene e costumi   Giorgio Mosca, Raffaello Malesci
Drammaturgia   Raffaello Malesci
Traduzione   Raffaello Malesci
Luci   Danilo Furnari
Tecnico di palcoscenico   Alessandro Viespoli
Costruzioni scenografiche   Maurizio De Antoni
Sartoria   Mariuccia Schivardi
Decorazioni scenografiche   Simona Mosca, Fabio Tosato
Trucco e acconciature   Luca Miotto
Attrezzeria   Fabio Tosato
Consolle tecnica   Alessandro Viespoli
Fotografie di scena   Maurizio Balzarini
Ufficio stampa   Serena Signori
Segreteria   Federica Ghidini
Grafica   Danilo Furnari
Insegnante di canto   Donatella Gallerini
     
Personaggi   Interpreti
Don Chisciotte   Danilo Furnari
Sancio Panza   Fiorenzo Savoldi
Nipote di Don Chisciotte - Dulcinea - Maritornes   Silvia Pipa
Il Barbiere - Mercante Biscaglino - Incamiciato   Fabio Tosato
Il Curato - L'Oste Giovanni Palomecche - Mercante Toledano   Giorgio Mosca, Daniele Bottini
Sansone Carasco - Vetturale - Contadino   Claudio Giacoboni
Governante di Don Chisciotte - Ostessa   Isabella Fossati
     
     
Ringraziamenti   Il Comune di Castellucchio - Ufficio cultura.
       
       
Condividi su facebook! Condividi  
       




 
Produzione teatrale in cartellone
 
 
 
Commedie
   
  I Promessi Sposi
  Niente cappello, niente matrimonio!
  Le Furberie di Scapino
  Madame Bovary
  Enrico IV
  Lui, lei e l'altro
  Sogno di una notte di mezza estate
  Serata in Famiglia
  Il Gatto con gli Stivali
  Don Chisciotte
  Molto Rumore per Nulla
  L'Hotel del Libero Scambio
  I Tre Moschettieri
  Pinocchio
  Il viaggio del signor Perrichon
  Aladino e il Genio della Lampada
  La bottega del caffè
Teatro di intrattenimento
   
Teatro per ragazzi
   
Rievocazioni storiche
   
Drammi
   
Letture
   
Teatro classico
   
Teatro contemporaneo
   
Teatro sperimentale
   
Spettacoli scuola dell'attore
   


  Teatro per ragazzi
  Dal 2004 Il Nodo Bimbi si dedica
alla produzione di commedie
per ragazzi e didattica teatrale
per l'infanzia...
   
  Approfondisci

  Scuola dell'attore
  Un progetto articolato
di scuola di teatro attivo
in provincia di Brescia
dal 1990
   
  Approfondisci
  Newsletter
  Tutte le news
ed informazioni sugli
spettacoli e non solo...
   
  Iscriviti ora!
   
 
Home / Calendario spettacoli / Rassegne teatrali / Produzione teatrale
Compagnia Teatrale / Scuola dell’attore / Contatti / Credits
     
Il Nodo Teatro Associazione Culturale s.s.l. Privacy - Contattaci   Contattaci!
 
sponsor by
Itsol