Stefano Maccarinelli


Classe 1987. Dopo il diploma in elettronica e telecomunicazioni si laurea in Fisioterapia all'università degli studi di Brescia.
Si approccia al mondo del teatro grazie alla "Scuola dell'attore" tenuta dalla compagnia "Il Nodo teatro" della durata di 2 anni.
Frequenta corsi di: elementi base ed improvvisazione, respirazione e canto, dizione e recitazione, espressività corporea, lettura interpretata, clownerie, training dell'attore, carattere, canto, teatro e multimedia, storia del teatro con insegnanti appartenenti alla compagnia teatrale.
Frequenta anche il terzo anno della scuola, con un indirizzo laboratoriale.
Frequenta un seminario con l'attrice Elena Vanni.
Frequenta un seminario sulla commedia dell’arte con l’attore “Salvatore Valentino”
Ha seguito un percorso di formazione sulla biodinamica dell’attore presso “Minima teatro”.
 
Dall'anno 2018/2019 collabora con "La scuola dell'attore" come insegnante di "microdramma corporeo" sia nel corso di Lonato che in quello di Roncadelle e come assistente di Fiorenzo Savoldi al corso di Roncadelle per lo spettacolo di fine I anno.

Per la Scuola dell'attore ha recitato in:
Sarto per signora: nel ruolo di Molineaux (testo: Georges Feydeau, regia Raffaello Malesci) - spettacolo conclusivo del primo anno di corso.
Tutto per bene: nel ruolo di Flavio Gualdi (testo: Luigi Pirandello, regia Davide Cornacchione) - spettacolo conclusivo del secondo anno di corso.
Serata in famiglia: nel ruolo di Vincent Larchet (testo: Francesco Buffoli, Regia Francesco Buffoli, Daniele Bottini),  spettacolo conclusivo del terzo anno di corso.
La putta onorata: nel ruolo di Lelio (testo di Goldoni, regia di Raffaello Malesci) - spettacolo conclusivo di un primo anno di corso, come sostituto.
La dodicesima notte: nel ruolo di Antonio (testo di Shakespeare, regia di Fiorenzo Savoldi) – spettacolo conclusivo di un primo anno di corso, come sostituto.

Ha partecipato alle seguenti produzioni de "Il Nodo teatro":
Festa dei folli: nel ruolo di un nobile (testo di autori vari, regia di Raffaello Malesci) - rievocazione storica del Nodo Teatro.
Pinocchio (Versione per famiglie): nel ruolo di Rigagnolo e un pesce (testo di Carlo Collodi, regia di Raffaello Malesci).
Notre Dame de Paris: nei ruoli di Febo e Mathias Engade (testo di Victor Hugo e Paul Foucher, regia di Fiorenzo Savoldi).
Lui, lei e l'altro: nel ruolo di Kuisserman (testo di Eugene Labiche, regia di Raffaello Malesci)
Il gatto con gli stivali (Versione per famiglie): nel ruolo di Simone
Sono di una notte di mezza estate: nel ruolo di Oberon (testo di Shakespeare, regia di Raffaello Malesci)
I tre moschettieri: in vari ruoli (testo di Dumas, regia di Raffaello Malesci).
Madame Bovary: nel ruolo di Rodolphe (testo di Flaubert, riduzione, adattamento teatrale e regia: Raffaello Malesci).
Niente cappello, niente matrimonio!: nei ruoli di Emilio e Manolo (testo di Labiche, regia di Danilo Furnari)
Alice nel paese delle meraviglie: nel ruolo del Ghignagatto ed altri (Testo di Caroll, riduzione e regia: Raffaello Malesci)
I Promessi Sposi: nel ruolo di Don Rodrigo, Gervasio e Birro (Testo di A. Manzoni, riduzione di Raffaello Malesci, Regia di Fiorenzo Savoldi)
Vita da Clown: nei ruoli di Strueder e Leo (Testo e regia: Raffaello Malesci)
Otello: nel ruolo di Cassio (Testo di W. Shakespeare, riduzione e regia di Raffaello Malesci)
Cenerentola: nel ruolo di Don Ramiro (testo di Jacopo Ferretti, riduzione e regia di Raffaello Malesci).
La malata immaginaria: nei ruoli di Dottor Onofrio Buonatesta e Fabrizio (testo di C. Goldoni, riduzione e regia Raffaello Malesci).
 

Altre partecipazioni
La giostra di Brescia 2016: nel ruolo del Podestà